sabato 16 aprile 2016

UN CIELO FUGACE


Un penoso distacco da te
ferisce ancora
flessibili cartilagini
levigate di sgarbi
e qualche finzione
Nonostante quell’attrito
scostasse
intime collisioni passionali
sono ancora avida
del suono delle tue labbra
abilissime
d’un dire procace e sfrenato
nel lubrico presupposto
d’una eccitante provocazione
che sfori
lentamente
da un cielo fugace

 


Silvia De Angelis tutti i diritti riservati febbraio 2016

14 commenti:

  1. Un allontanamento dalla persona a cui si vuol bene ferisce l'anima che non sente più veritiero il sentimento, nonostante ciò, si prova ancora attrazione verso questa persona malgrado
    si sia capita la sua non limpidezza d'amore. Versi veritieri che rispecchiano la verità in tante coppie. Versi aulici, molto apprezzati. Buon pomeriggio ed un abbraccio Silvia.
    Grazia Denaro

    RispondiElimina
  2. Un amore che ancora è presente pur nell'esaurirsi di una iniziale passionalità, riacceso dal distacco ...versi bellissimi! Complimenti anche per l'immagine!

    RispondiElimina
  3. Semplicemente meravigliosa. Ogni tuo componimento è un qualcosa di molto bello Silvia,
    Grazie
    Maurizio

    RispondiElimina
  4. Un amore la cui lontananza, nonostante i contrasti, fa scoprire il desiderio ancora forte e intenso. Versi molto eleganti e ricercati. Complimenti, buon week end, Stefania

    RispondiElimina
  5. Pur lontana eppur vicina, vivi e pulsi in questo cuore,ove battito resta eterno,innanzi a tanto amore. Giuseppe Morelli Giù 16/04/201609.10
    Opera di Giuseppe Morelli
    Copyright registrato(siae)
    Complimenti a te Silvia e alle emozioni che doni. Gius.
    (Tutti i diritti riservati ®©)

    RispondiElimina
  6. Immy Dany Blasi Una lirica bellissima d'incanto e vero amore!

    Giuseppe Bovello Il “cielo”, inteso come situazione ottimale, dura poco, come la “felicità”. Attraversare il cielo a volte può accadere, non renderlo fugace rimane l’impresa difficile e si può solo rammentare con lievi e docili parole come accade in questa tua poesia. Buona giornata di sabato

    Rosa Maria Giorgio Lirica stupenda e molto profonda buon sabato mia cara

    RispondiElimina
  7. Michele Leotta bella e sentita..un abbraccio cara Silvia..ciao.

    Paola Romani analisi poetica mirata ,bellissima

    RispondiElimina
  8. Agnese Giallongo Intensa Lirica Bellissima...sfiori lentamente da un cielo fugace bravissima Silvia

    Luisa Alessandri Una Poesia che fa sentire quanto sia doloroso amare chi non è più pronto a donare coccole e parole d'Amore. Eppure, tante donne continuano ad amare lo stesso. Quanta realtà nella tua Poesia.

    RispondiElimina
  9. Il ricordo è spesso struggente,lacerante,ci crogioliamo ne nostri desideri spesso facendoci del male, ma la passione riaffiora prepotente.
    Bacio soave Silvietta!

    RispondiElimina
  10. Il desiderio di ritornare al passato è struggente in questi versi colmi di dolore – dice che la speranza non muore mai, ma quando la sofferenza è grande si può anche arrivare al limite dell’impensabile e così tutto finisce.

    RispondiElimina
  11. bella la poesia e intrigante la foto che la rappresenta....

    RispondiElimina
  12. Meravigliosa e passionale la tua poesia Silvia! Buona serata, un abbraccissimo.

    RispondiElimina
  13. Silvia,
    Excelente o seu “Um Cielo Fugace”, um belo poema, que canta o amor e as dores da separação, ainda não esquecida. Parabéns.
    Abraços,
    Pedro.

    RispondiElimina
  14. I cieli che mi piacciono sempre.
    Grande Silvia
    Grazie della visita a presto
    Maurizio

    RispondiElimina