Translate

lunedì 24 agosto 2015

SILENZIO PREDILETTO



Abile adulatore
in quei vicoli strettissimi
in cui
i nostri respiri si fondono in un tutt’uno
e le parole boccheggiano
sul fluido aroma di selvatico
Si smorza altresì
la cadenza d’un tiepido vento raddolcito
Si tinteggia di denso
l’immaginoso depravato
dietro una lieve penombra
che offuschi il vedere di palpebre semichiuse
nell’ingaggio di spinte e ritorni
che sapientemente
esfolino
il dilatare d’uno spasmo indecente
per capitolare
esausti
in una porzione prediletta di silenzio

Silvia De Angelis tutti i diritti riservati dicembre 2014 

10 commenti:

  1. Eccomi tornata e ritrovo qui la passione di sempre

    RispondiElimina
  2. Eros raffinato scandito da un lessico particolare e intrigante! Il silenzio dell'appagamento è pieno di incanto...Bravissima!

    RispondiElimina
  3. E' vero: a volte il "silenzio" è il complice "perfetto" degli impeti d'amore e delle trasgressioni.
    Un altro brano intrigante della nostra Silvia.
    Complimenti!

    RispondiElimina
  4. Un lessico raffinato in questa lirica densa di eros che si respira in ogni verso. Anche i silenzio rafforza il phatos dell'amore, a volte il silenzio vale più di mille parole. I miei complimenti Silvia,. Buona giornata ed un grande abbraccio!
    Grazia Denaro

    RispondiElimina
  5. Video-poesia passionale e bellissima. Ciao Silvia!

    RispondiElimina
  6. Grazie a tutti delle gradite osservazioni, buon inizio di settimana e un caro saluto,silvia

    RispondiElimina
  7. Ciao Silvia, complimenti per la poesia, mi piace anche l'abbinamento del fotovideo con i versi in dissolvenza, tutto molto bello. Buona settimana e un abbraccio, Angelo.

    RispondiElimina
  8. Silenzi che penetrano l'anima e l'amaliano coinvolgenti e sensuali. Lirica e video molto apprezzati, versi passionali e intriganti...complimenti Silvia. Buona giornata a te, un caro saluto Stefania

    RispondiElimina
  9. Olá, Silvia.
    Espero que tenha se divertido nas férias.
    Gostei de seu poema denso, com esta tradução nesses versos::

    "[...]
    nossas respirações se fundem num só
    e as palavras vão ofegando
    o aroma suave de selvagem
    [...]".

    Bom retorno.
    Abraços.

    RispondiElimina
  10. Bellissime come sempre le tue parole Silvia.
    Grande!
    M.

    RispondiElimina