Translate

giovedì 4 giugno 2015

METAMORFOSI DEL TEMPO



In quello scivolare di sillabe ambigue
rese taglienti da inclinazioni controluce
hai soggiogato
 la fama d’un sentimento
d’un tratto scaduta
alla lucentezza dello sguardo
smarrito d’un concerto senza suoni
nella metamorfosi del tempo

Silvia De Angelis tutti i diritti riservati maggio 2012

7 commenti:

  1. Sara Cristofori bella

    Rosa Maria Giorgio bellissima versi molto apprezzati

    Agnese Giallongo meravigliosa e molto profonda, buon giorno Silvia

    Rosa Maria Giorgio Buongiorno mia cara

    Fidia Quaranta molto bella Silvia, buona giornata

    Anna Rita Gambelli molto belli i tuoi versi ...

    Marta Molinelli Brava Silvia versi superlativi

    Paola Romani profonda riflessione di un sentimento,bellissima....

    Silvia De Angelis Grazissime a tutti, buongiorno

    Grazia Denaro Purtroppo tutto cambia nel tempo, ed in questo esso è tiranno. I sentimenti cambiano, si affievoliscono fino a languire, a non esistere più. Su di essi si è spento il sole e li ha invasi l'ombra satura di nebbia. Versi veritieri e specchiati nella vita reale. Apprezzati. Buona giornata Silvia ed un abbraccio!

    Renato Fedi splendida

    Marta Giaccaglia Bellissima, buon pomeriggio...

    RispondiElimina
  2. bella come sempre e sopratutto intensa

    ps. cosa vuol dire sta cooperativa di nomi, quì sopra, sotto un account anonimo????

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I commenti anonimi alle mie liriche, sono quelli estrapolati da facebook
      Buon pomeriggio, Enio silvia

      Elimina
  3. versi intensi per un poetare molto raffinato.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  4. Buon fine settimana Silvia
    a presto
    Maurizio

    RispondiElimina
  5. La fine, la passione, la crisi, come tratteggi attimi difficili del rapporto amoroso in maniera decisa e sentita..
    Sempre al top! Ottima colonna sonora..
    Bacio amorevole!

    RispondiElimina
  6. Boa noite, Silvia.

    Este seu METAMORFOSI DEL TEMPO é um belo poema filosófico, como se vê no trecho final (perdoe-me pela tradução):

    "perda de um concerto sem som
    a metamorfose do tempo".

    Parabéns.

    Uma boa semana.
    Abraços.

    RispondiElimina