lunedì 18 maggio 2015

CON LE LABBRA


 Nella corposa esaltazione
d’un richiamo setoso
fragili muschi d’epidermide
rubano
al fiato accelerato
un fragile aroma di pastosa dolcezza
Sbriciolata
da un sovrano odore di sesso
s’apre un varco la bocca
vogliosa di quei sapori
disarmanti la mente
Scivolano labbra vermiglie
su morbidi scogli
pregustando saline schiume
dietro il riflesso d’un eco prolungato
non più sottaciuto

Silvia De Angelis tutti i diritti riservati gennaio 2014

8 commenti:

  1. Un'erotica molto raffinata, nelle sue sfumature, letta con immenso piacere...
    Saluti,Marco

    RispondiElimina
  2. Forte sensualità, in questa tua poesia, che mi è piaciuta molto, nella sua lettura
    Un abbraccio, Silvia,Laura

    RispondiElimina
  3. Una lirica erotica sensuale, scritta con versi delicati ed eleganti, molto ricettiva alla lettura. Apprezzata.
    Buon pomeriggio Silvia e un abbraccio.
    Grazia Denaro

    RispondiElimina
  4. Pensa che baci da sogno...
    Un abbraccio Silvia
    Maurizio

    RispondiElimina
  5. Sono tornata finalmente e ritrovo qui da te quella atmosfera sensuale, erotica che mi mancava.

    RispondiElimina
  6. Olá, Silvia!
    Poema escrito em momento de especial inspiração. Parabéns.
    Abraços

    RispondiElimina
  7. Sensualità erotica che sollecita l'immaginazione...sempre bello leggerti. Un abbraccio Stefania

    RispondiElimina
  8. bellissima lirica che richiama la mente a momenti di intensa passione erotica

    RispondiElimina