giovedì 4 settembre 2014

PER NON FAR RUMORE

                                                 


Si snodano
dissolvenze rinsecchite
d’un sentimento
sulla foggia d’una geometria
imperante d’angoli
Vi hai sigillato
quei guazzi
che denominavi amore
a grande voce
Si è affievolita
ora
fino all’eco muto d’un silenzio
ove goccia
sospesa nel vuoto
taccia
per non far rumore
alla caduta

Silvia De Angelis tutti i diritti riservati settembre 2014

16 commenti:

  1. Bellissima, Silvia,una delle tue migliori a mio parere
    Sara Cristofori

    RispondiElimina
  2. Ciao Silvia, rimango sempre incantata di fronte ai tuoi versi e al tuo modo sempre molto raffinato e sottile per esporre le varie situazioni, bravissima, complimenti, baci, Rosa, a presto.
    Rosa Santinelli

    RispondiElimina
  3. Forte e stupenda!!!
    Dany Blasi

    RispondiElimina
  4. Brava poetessa
    Dora Forino

    RispondiElimina
  5. Mamma mia quanto mi piace!
    Angela Merletti

    RispondiElimina
  6. C'è il tuo cuore
    Simonetta Simoncini

    RispondiElimina
  7. Un capolavoro di poesia.Silvia quanto sei brava!!!
    Ester Mastroianni

    RispondiElimina
  8. Sospensioni di cuore, bellissima
    Paola Romani

    RispondiElimina
  9. Se l'amore si adorna, nel bene e nel male,di variopinte sfaccettature, tu, sei Maestra del Poetare.Mi inebri sempre, poetessa Silvia, con il tuo splendido verseggiare!
    Luisa Alessandri

    RispondiElimina
  10. Grazie, a tutti, dei bei commenti, vi abbraccio forte, silvia

    RispondiElimina
  11. Bellissima poesia, Silvia
    Giuliana Paleotti

    RispondiElimina
  12. E' bellissima!
    Francesca Romani

    RispondiElimina
  13. Sempre bello leggerti, mia cara Silvia
    Rosy Marinelli

    RispondiElimina
  14. Bravissima Silvia
    Marta Giaccaglia

    RispondiElimina
  15. Il silenzio mi fa tanta paura Silvietta mia...sarà grave?
    Prima i silenzi erano pieni di parole ma ora...
    Ti stringo forte!

    RispondiElimina
  16. Un tempo il passato con il suo silenzio ci sorrideva
    oggi è un masso che dilania l’anima. Berta Biagini

    RispondiElimina