Translate

domenica 17 agosto 2014

UN TRAGUARDO INESISTENTE

                                                


Quasi una glassa
insipida e informe
la tua pastura sentimentale
che ami consegnare
a piccole dosi
E’ un’innata fobia
il turbamento d’amore
che celi nei meandri oscuri
d’un fantomatico cilindro
ispezionato a vista
dalla mente
La mobilità delle mie sopracciglia
si rende statica in una dimensione di fermo
mentre vede dileguarsi
in un mare incostante
la tua vela
alla ricercad’un traguardo
che non c’è….

Silvia De Angelis tutti i diritti riservati luglio 2014

23 commenti:

  1. Penso spesso a quanta energia poniamo nel resistere al nostro inconscio e a quanti falsi traguardi perseguiamo con accanimento

    RispondiElimina
  2. Sempre originalissimi nel descrivere situazioni a due, i tuoi bei versi.
    Saluti,Marco

    RispondiElimina
  3. Qui c'è da riflettere parecchio... ciao Silvia
    Sara Cristofori

    RispondiElimina
  4. Vede dileguarsi
    in un mare incostante
    la tua vela
    alla ricercad’un traguardo
    che non c’è…...Amara verità!
    Dora Forino

    RispondiElimina
  5. Tutto etereo, tutto vaga lontano in un tempo senza senso...bellissima Silvia..buona domenica
    Fidia Quaranta

    RispondiElimina
  6. Ciao silvia, stupenda e molto profonda bellissimo il finale, ciao grazie buona domenica rosa, baci.
    Rosa Santinelli

    RispondiElimina
  7. Sensibile ed elegante. .... è sempre un piacere leggerti!
    Livia Fedele

    RispondiElimina
  8. Quasi una glassa...insipida e informe...quando non c'è un sentimento vero...bellissima. Buona domenica cara Silvia
    Marta Giaccaglia

    RispondiElimina
  9. Però...mi sor-prende-un poco!
    Michele Vittorio Del Vecchio

    RispondiElimina
  10. Stamani i tuoi versi mi prendono molto e mulinano la mia mente ....bravissima, super ...
    Ela Gentile

    RispondiElimina
  11. Ricercare un traguardo che non esiste, molto belli ed elaborati i tuoi versi cara Silvia, buona domenica!
    Grazia Denaro

    RispondiElimina
  12. Bella come sempre...anch'io non vedo più la mia vela..dileguata , sparita, mai più ritrovata..
    Adorabile Silvietta mia...bacio!

    RispondiElimina
  13. Questi versi sono molto profondi anche se in questo periodo la mia vela sta navigando senza meta....

    RispondiElimina
  14. Quando l'Amore langue difficile sentirlo "addosso" la mancanza è sofferenza. Che Poesia straordinaria! Bravissima Poetessa Silvia.
    Luisa Alessandri

    RispondiElimina
  15. Profonda e toccante proprio perche' alla ricerca di un amore che non c'e, e soffrono mente e cuore. Bravissima Silvia..
    Fiorella Canuto

    RispondiElimina
  16. Troppo bella
    Fany D'Oronzio

    RispondiElimina
  17. Piccole onde che lasciano intravedere qualcosa che vorremmo che fosse e che invece si presenta sempre più lontano lasciando un forte amaro in bocca. Berta Biagini

    RispondiElimina
  18. Incantevole
    Simonetta Simoncini

    RispondiElimina
  19. ..il traquardo che non c'è.......ti sento vicina . Un abbraccio e ....brava

    RispondiElimina
  20. Il sentimento incostante,bellissima....
    Paola Romani

    RispondiElimina
  21. Disprezzo totale dell'individuo maschio vuoto e fatuo.
    Cervo Rosso

    RispondiElimina
  22. Incantevole molto brava Silvia ciao
    Agnese Giallongo

    RispondiElimina