martedì 11 febbraio 2014

LE SENTINELLE

                                                       


Nel convento segreto
delle tue emozioni
non osi svelare
il nirvana impastato d’amore
che travolge la scenografia del vivere
Quel trasporto non dà tregua
a respiri emancipati di passione
che le sentinelle del sé
non tengano a bada
temendo di scadere
nel piombo di cemento
snodato dalla logica
che rincorra calzari

Silvia De Angelis tutti i diritti riservati febbraio 2014

13 commenti:

  1. La logica ha poco a che vedere col cuore...versi apprezzati
    Saluti, Marco

    RispondiElimina
  2. ciao Silvia, poesie molto suggestiva che mette a nudo le nostre priorita' e il nostro istinto a dispetto della logica, al cuor non si comanda, complimenti, ciao buona serata a presto rosa.) baci

    RispondiElimina
  3. cuore e cervello non rispondono in egual modo e i respiri emancipati di passione non si assoggettano

    un sorriso

    RispondiElimina
  4. La ragione è assai lontana dal cuore, come lasciano intendere i tuoi bei versi
    Un abbraccio, Elisa

    RispondiElimina
  5. Una razionalità che soccombe alle emozioni procurate dall'istinto...abile verseggiare in versi affascinanti il tuo! Buona giornata Silvia, è bellissima!

    RispondiElimina
  6. Arrendersi all'Amore, così, perché non si può fare altro, se si vuole continuare a respirare.
    Arrendersi all'Amore perché è l'unica resa che ci rende vivi, emozionati, in bilico tra veglia e SOGNO, consapevolmente prigionieri di questa lucida follia....del cuore...
    Divina.
    Emozione pura in parole che vanno dritte al cuore.
    Sentita fortemente.

    RispondiElimina
  7. Le sentinelle dell'amore non possono fare nulla per cercare di proteggerlo...
    L'amore irrompe e divaga dove meglio crede...
    Ciao amoreole creatura!

    RispondiElimina
  8. Grazie infinite a tutti dei graditi commenti, buon proseguimento di giornata e un abbraccio, silvia

    RispondiElimina
  9. Molto spesso cuore e cervello non hanno la stessa logica e generalmente vince il cuore che detiene le sensazioni scaturite realmente anche dall'anima come l'amore. Bei versi apprezzati per contenuto e forma. Ti auguro una bella giornata, un abbraccio cara Silvia!
    Grazia Denaro

    RispondiElimina
  10. Non facile rimanere estranei a questi versi, ognuno travolge in maniera inconsueta facendoci partecipi del top che solo l’amore sa donare. Berta biagini

    RispondiElimina
  11. Nei labirinti nascosti di ognuno domina lo spirito religioso oltre qualsivoglia ragione.
    È un rilassante con capacità di annullare qualsiasi sensazione esterna, un contemplarsi nell’assoluto mistero dell’irrazionalità.
    Mistero che non da pace all’istinto, è libero di volare, svincolato dalle
    catene di logiche esistenziali e ha valori intrinseci soggettivi e insuperabili.
    È un nirvana perennemente in conflitto con la scienza, che combatte il mistificante dogma.
    Una lirica da apprezzare molto è questa sintesi di versi che portano a imprescindibile riflessione, dimostrazione che l’abile autrice sempre riesce a mettere sul tavolo della discussione argomenti di particolare interesse alla platea lettrice.

    RispondiElimina
  12. Le sentinelle dell'amore poco possano con il cuore, infatti si suol dire:"Al cuor non si comanda..." , lirica apprezzata, mia cara Silvia..come sempre.
    Abbraccio, Stefania

    RispondiElimina
  13. Mente e cuore seguono vie diverse.
    Il cuore non segue nessuna logica.
    Il tuo verseggiare è sempre apprezzato
    Buona domenica
    Rakel

    RispondiElimina