venerdì 24 gennaio 2014

UN GIOCO D'AMORE

                                              


Quelle parole bagnate di te
violano ancora
l’intimità d’affreschi preziosi
che hai reso prediletti
nella sofficità
d’uno sguardo tremulo
Snodo tangibile sussulto
esfoliante la sequenza
d’un silenzio viola...
ha squarciato la sonorità d’un istante
per noi due
divenuti uno solo
quando la luna
ha sfiorato con  le dita
il malinteso d’un gioco d’amore

Silvia De Angelis tutti i diritti riservati novembre 2013

7 commenti:

  1. Diventare un'unica essenza....nell'amore.Bellissima poesia
    Saluti, Marco

    RispondiElimina
  2. Versi eleganti, che leggo sempre con immenso piacere
    Un abbraccio, Elisa

    RispondiElimina
  3. Quegli affreschi prediletti, hanno colpito la mia attenzione, per la loro intensità
    E' un piacere venirti a trovare, Silvia, un sorriso, Eleonora

    RispondiElimina
  4. Grazie a tutti dei graditi commenti, silvia

    RispondiElimina
  5. Ritornano alla mente momenti intensi d’amore – ricordi che tacitamente scombussolano, ma che riescono a dare un tono particolare al momento vissuto. Berta Biagini

    RispondiElimina
  6. Se il gioco amoroso è un malinteso, maledetta luna e tutto il resto..
    Ma se il gioco d'amore si vince , cosa dobbiamo chiedere di più alla vita amica mia?++++++++

    RispondiElimina
  7. Chiede di più se si dona di più..
    un mondo di baci
    Maurizio

    RispondiElimina