Translate

venerdì 17 gennaio 2014

PRETESTI

                                                    

Gocce d'incredulità
insinuano tacito mordente
nei tuoi bisbigli sussurrati
(dolci tentazioni in un circuire fragile cuore)

Mani stanche di effondere nel loro congiungersi
aridi granelli di polvere
accentuano angolosità su labbra adirate

Filamenti d'anima vacillanti
scivolano su dita di luna appese a soffici silenzi
sgorgano simbolici rituali d'amore
nella notte che scolpisce spregiudicati pretesti
(in sordina s'accendono capricciose provocazioni)

Silvia De Angelis tutti i diritti riservati ottobre 2011

10 commenti:

  1. Quelle capricciose provocazioni in sordina, sono un'ottima chiusa della poesia
    Saluti,Marco

    RispondiElimina
  2. Poesia raffinata, come sempre, su cui soffermarsi attentamente
    Un abbraccio, Elisa

    RispondiElimina
  3. Grazie delle vostre osservazioni, buona serata, silvia

    RispondiElimina
  4. ..un amore forse già sbiadito,che non vuole riconoscersi.Versi raffinati,ti abbraccio

    RispondiElimina
  5. I pretesti nella vita sono tanti – ognuno di noi è capace di spiattellarli su di un piatto – pensare solo a se stessi, sembra sia la cosa più facile che esista. L'egoismo sempre vince. Berta Biagini

    RispondiElimina
  6. ciao Silvia, bellissima descrizione molto elaborata e suggestiva, di un rapporto arrivato alla frutta, senza piu' la naturalezza dell'ardore iniziale, ciao grazie, complimenti, buon week end a presto rosa, baci.)

    RispondiElimina
  7. Pretesti , abbastanza comuni nelle nostre schermaglie, so individuarli e non ne accetto la loro presenza...
    Ciao adorabile!

    RispondiElimina
  8. I pretesti per ognuno di noi sono all'ordiremora. Una lirica in versi raffinati, ti auguro una serena serata e t'invio un abbraccio cara Silvia!ne del giorno e ognuno quando ne sente la necessità, li spiattella senza alcuna remora!
    Grazia Denaro

    RispondiElimina
  9. Ciao Silvia ,con raffinati versi descrivi la fine di un sentimento, anche se e facile circuire un fragile cuore .
    Buona settimana
    Rakel

    RispondiElimina
  10. Mi piace il tuo modo di scrivere Silvia, sempre perfetto.
    Un abbraccio
    Maurizio

    RispondiElimina