Translate

martedì 28 gennaio 2014

MANI CHE SI TOCCANO

                                               
                     

Mi piego su di te
ingorda dei tuoi scolpiti zigomi di pelle
fanno violare celate regressioni
d'antichi mosaici nei sotterfugi dell'anima
Smorzano fragili echi mormoranti
cromano anse di desiderio
nell'inclinazione di pensieri spigolosi
levigati d'ascolto sottovoce
Giochi d'amore s'intrecciano
nei capelli scomposti
mentre ondate di luce soffusa
inarcano piccole risa
smarrite nell'eco d'una musa
avvolgente dentro le mani che si toccano

Silvia De Angelis tutti i diritti riservati ottobre 2011

11 commenti:

  1. E' una delle cose insieme al sorriso e all'andatura che guardo maggiormente in una persona, mani che si toccano si cercano e si conoscono, mani complici..
    Sublime poesia , come sempre daltronde..
    Bacio speciale!

    RispondiElimina
  2. ciao Silvia, bellissimo quadro passionale e giocoso di un momento intimo, pieno di emozioni e sensazioni, complice anche l'atmosfera, complimenti, ciao grazie, buona giornata a presto rosa.)

    RispondiElimina
  3. Grande delicatezza nei versi della tua bella poesia...
    Saluti,Marco

    RispondiElimina
  4. Ci sono calamite che necessitano d'amore..
    Maurizio

    RispondiElimina
  5. Grazie infinite dei graditi commenti, auguro a tutti una bella sera, silvia

    RispondiElimina
  6. In amore tutto è permesso, non ci dovremmo meravigliare di quanto in un momento particolare avviene – saper accettare il top, significa essere pronti a donare quanto più possibile. Berta Biagini

    RispondiElimina
  7. Con delicatezza di un soffio questa lirica, descriventi sensazioni, entra nel mondo del surreale, dove ciò che non si vede né si tocca, diventa sillabario poetico. Quell’arte che scivola come una carezza, sono versi a decantare inclinazioni sottili facenti parte dei labirinti più nobili dell’espressione, dove si nasconde il talento del dire, raccontare o come banalmente dire descrivere, ma di certo non è descrizione ciò che un’anima sente. Questa esternazione fa parte di un mondo non comune, è un soffio di fragilità che ha dipinto di suoni e di colori una tela, tale da impressionare occhi distratti da un mondano circondario.

    RispondiElimina
  8. Questo tuo sito, come un'alcova, è tappezzato di sottili velari di passioni, di dolcezze sensuali. Inni all'orgasmo intellettuale e carnale.
    In questo ambito, le poesie d'amore, l'eleganza e la ricercatezza del lessico è una eccellenza in più che profondi a beneficio del lettore.

    RispondiElimina
  9. Questo tuo sito, come un'alcova, è tappezzato di sottili velari di passioni, di dolcezze sensuali. Inni all'orgasmo intellettuale e carnale.
    In questo ambito, le poesie d'amore, l'eleganza e la ricercatezza del lessico è una eccellenza in più che profondi a beneficio del lettore.

    RispondiElimina
  10. delicata e passionale questa tua lirica d'amore... buona serata Silvia

    RispondiElimina
  11. Approcci gioiosi di complicità di due innamorati che si cercano e si toccano con le mani per trasmettere la forza del sentimento. Versi molto belli, apprezzati, ti auguro una felice giornata cara Silvia!
    Grazia Denaro

    RispondiElimina