Translate

domenica 22 settembre 2013

IL DIAMETRO CONGESTIONATO

                                        

Quell’irripetibile parte di te
che sa scandire
percussioni amare
è un fiotto di follia
Non più annodi stormi di rondini
nè ti diletta
soffiare su fili d’erba a primavera
Solo esasperi
un’insostenibile cronaca di silenzio
attorcigliato a una proiezione
d’esiti negativi
Li rimodello
con stravagante astrattismo
per allargare il giro del compasso
nel suo  rigido sfiatare
il diametro congestionato
Silvia De Angelis tutti i diritti riservati luglio 2013

16 commenti:

  1. La vita con tutti i suoi problemi sembra porsi in primo piano – niente si può fare , se non accettare seppur con riserva, quanto ogni giorno viene elargito. Sangue amaro! Berta Biagini

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...è proprio così, mia cara Berta!
      Belle emozioni nella tua domenica, un sorriso per te silvia

      Elimina
  2. Devo allargare il diametro del compasso Silvietta mia, altrimenti il giro essenziale della vita si restringe inesoralbilmente...
    Ti voglio bene!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'elasticità mentale è un'ottima alleata di vita, e permette ogni volta, di superare ostacoli, che sembrerebbero insormontabili...
      Un bacione, dolce Nella, silvia

      Elimina
  3. Profonde ispirazioni d'amore, sulle pagine del tuo blog
    Saluti, Marco

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie delle gradite osservazioni, Marco, buona domenica, silvia

      Elimina
  4. ciao Silvia,concetti molto profondi, descritti sempre egregiamente,complimenti, penso che nella vita spesso le persone che ci stanno a fianco non siano come vorremmo fossero , quindi dobbiamo trovare degli escamotage per sublimare queste mancanze,allargando il cerchio o chiuderlo definitivamente, ciao grazie baci rosa a presto, buona domenica.),

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo che l'adattamento alle situazioni che respiriamo da vicino, sia il modo migliore per andare avanti in un'armonia accettabile....
      Grazie di esserci..tanto sole nella tua domenica, silvia

      Elimina
  5. L'adattamento alla vita che viviamo ed a coloro che ci stanno vicini, riusciranno perlomeno a farci vivere una vita non tanto travagliata ma almeno più consona al nostro io. Una serena domenica sera, cara Silvia e d un abbraccio.
    Grazia Denaro

    RispondiElimina
  6. Sono molto vicina ai tuoi pensieri, Grazia....ti sono grata per le intense considerazioni...
    Inizia una settimana serena, bnotte, silvia

    RispondiElimina
  7. Che meraviglia questa tua stupenda lirica Silvia! Creatività senza limiti la tua...il compasso allarga il giro di un respiro congestionato...Ammirata!

    RispondiElimina
  8. Grazissime di esserci sempre, cara Rosanna, con begli apprezzamenti nei confronti del mio scrivere...
    Ti giunga un pensiero serale colmo d'affetto, silvia

    RispondiElimina
  9. L’eccesso malevolo che congestiona l’assunzione delimita un vitale raggio d’azione. Porta a sopravvivere nei limiti della sopportazione il rinchiudersi fra labirinti imperativi del sadomasochismo. È un disturbarsi tra le cerchie di un’auto imposizione che provoca autolesionismo psicologico, alimentato dal senso di colpa. Ebbene dice l’autrice, con quest'opera ragguardevole, che per uscire dai fumogeni di un tunnel congestionato è sufficiente la terapia degli orizzonti allargati. Aumentare il raggio d’azione delle sopportazioni addolcisce spigolosi angoli troppo ingombranti. È diabolica elasticità mentale il saper descrivere con versi notevoli il come andare avanti nonostante l'invasione di indigeste saturazioni. Come sempre, cara Silvia sei straordinaria.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Davvero capillare, e appagante, il tuo bel commento Giovanni e ti ringrazio infinitamente di aver delineato a pieno, il senso che ho voluto dare a questa particolare lirica....
      Buona serata, e un caro saluto, silvia

      Elimina
  10. Quella barriera circolare che i silenzi spesso innalzano tra noi e gli altri... basterà allargare il "giro del compasso" per riuscire ad entrare nel diametro? Bellissima ♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Idoneo, e molto intenso, il commento, che hai postato, a questa lirica, Donatella, rispecchiante attimi di realtà che si vive...
      Un abbraccissimo, silvia

      Elimina