Translate

sabato 13 luglio 2013

AMORE CLANDESTINO

                                              


Senza occhi
quei ritrovi clandestini
nella cattedrale
che si sposa a bacche rosse
Nell’aroma selvatico
di fogge istintuali
e sull’apice d’un’emozione
s’assapora il motivo altisonante
d’un richiamo voluttuoso d’esistenza
vaporoso
su fianchi modellati
da gestualità dolcissime
rarefatte nei fumenti di mughetto
da un involucro segreto
da tenere in silenzio
nella cecità d’un’impressione

Silvia De Angelis tutti i diritti riservati aprile 2013

8 commenti:

  1. Ciao Silvia, complimenti per il video che rende maggiormente il tuo pensiero, con immagini e musica suggestive, molto dolce e armoniosa questa lirica di passione trasgressiva, ma con una punta di tristezza che caratterizza, secondo me, l'amore segreto con la sua fragilita' e caducita' per l'assenza di sentimenti, ciao grazie, buon week end a presto rosa, baci.)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sempre molto rispondenti a realtà, e al significato della poesia, le tue dense considerazioni, Rosa....grazie di cuore
      Ti giunga un raggio di sole da un caldo sabato estivo, silvia

      Elimina
  2. Stupende immagini...aroma selvatico di fogge istintuali...grandissima capacità di tradurre in splendida lirica sensazioni! Ammirata!
    Bellissimo il video! Buon fine settimana Silvia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazissime, cara Rosanna, delle belle parole di commento, che ho gradito moltissimo...
      Trascorri un bel fine settimana nel tuo verde solitario, un abbraccio, silvia

      Elimina
  3. Gli amori clandestini non dovrebbero essere il mio forte , ma le suggestioni che emanano dal tuo scritto...sono intriganti..
    Bacio di cuore , Silvietta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Molto dolci e delicate le tue belle osservazioni, cara Nella...un bacione e l'augurio di un colorato fine settimana, silvia

      Elimina
  4. Un titolo talmente semplice che apre ad un mondo tutto suo che solo chi ce lo ha proposto ha potuto renderlo talmente intrigante da non poter fare a meno di rileggere. Una bacchetta magica, tutti i giorni vibra nell’aria. Berta Biagini

    RispondiElimina
  5. Grazie infinite, Berta, di questo magnifico commento, davvero appagante...
    Bacioni, silvia

    RispondiElimina