Translate

venerdì 24 maggio 2013

MIRAGGIO PIROTECNICO

                                             


Setoso è il mattino in quell'ansante sottigliezza
diradante aroma di caprifoglio
che pare increspare ali di vento
in quei disinvolti rintocchi d'attimi smarriti

Ti sento ancora in me
in quel madido sfiorare ondulate lagune,
avvolgenti dune inebriate da un fremente bisbiglio
capace invadere segreti pertugi
ove oscillano frammentati strappi
di membrane amorose mai cauterizzate...
nel rosso pigmento fortemente accentuato
si delinea ora pirotecnico miraggio

Silvia De Angelis tutti i diritti riservati gennaio 2011

14 commenti:

  1. Ciao Silvia, i ricordi talvolta affiorano dolcemente e prepotentemente nella nostra mente, facendoci rivivere attimi indimenticabili di passione, d'amore, tenerezza, sentiamo la mancanza di tutte queste sensazioni, che ci fanno sentire donne, anelandole, come acqua nel deserto, linfa vitale...
    bella, complimenti, metafore molto realistiche, in un personalissimo modo di poetare, ciao baci rosa a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Molto approfondito e intenso, il tuo commento di oggi, cara Rosa, che rispecchia pienamente quanto ho voluto significare in questi versi..
      Grazie di leggermi, tanto sole nella tua giornata, un abbraccio, silvia

      Elimina
  2. Nel contesto di un mattino profumato di caprifoglio, tornano alla mente e invadono le pieghe del cuore, dolci ricordi d'amore del tempo passato che non sono mai stati estirpati del tutto. Ad intermittenza ricompaiono accendendo la nostalgia e ridando voce nei ricordi al passato che non è stato del tutto cancellato e che ancora fa battere il cuore.
    Bei versi in questa poesia d'amore, quest'oggi cara Silvia. Ti auguro una felice e splendida giornata e ti giunga il mio abbraccio più sincero.
    Grazia Denaro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sempre graditissime le tue profonde osservazioni al mio poetare, Grazia.
      Trascorri un fine settimana spensierato godendo di un merito
      relax, un abbraccissimo, silvia

      Elimina
  3. Trasporto d'amore in uno sfondo che sa di "rosso"...Saluti, Marco

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie delle gradite osservazioni, a presto, silvia

      Elimina
  4. E' uno di quei momenti in cui ci si sente così perfettamente lontani
    dall’unico desiderio di cui si ha bisogno...in certi giorni di ogni giorno...che l'amore mi lancia dalla misura esatta della sua emozione...e così si affacciano quei pensieri che restano sempre lì..nella memoria...senza la violenza del tempo...così come fosse ieri...tra fughe e ritorni...nell'attesa sicura quando quando il cielo aspetta il sole...
    Apprezzata nella sua profonda riflessione d'amore...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Davvero bellissimo e approfondito il tuo commento a questa lirica, caro Antonio, che mi dà vera gioia....
      Grazie infinite del tuo intervento, vivi una splendida sera, un abbraccio forte, silvia

      Elimina
  5. e le sensazioni nei ricordi divengono pure emozioni negli attimi , bellissima poesia d'amore colma di sentimento e splendide profonde immagini, serena serata Silvia, abbracci, giovanna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' un gran piacere leggere il tuo bel commento, cara Giovanna.
      Grazie infinite, buon sabato e un bacione, silvia

      Elimina
  6. Ricordare non farà mai male, anche se le sofferenze hanno inciso la nostra vita – rivivere il passato significa godere ancora appieno di momenti indimenticabili che hanno colorato la vita. Berta Biagini

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono d'accordissimo con i tuoi pensieri di oggi, riferiti a questa lirica. Grazie, cara Berta, buon sabato, silvia

      Elimina
  7. Al di là del contenuto,ciò che innanzi tutto colpisce in questa bella lirica è, per così dire, la morbidezza,la flessuosità dei versi che si susseguono l'uno dopo l'altro con estrema naturalezza ed eleganza,e così l'intera struttura poetica si fa carezzevole e leggera.Interessanti ed azzeccati anche gli accostamenti lessemici nella loro originalità.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' un gran piacere, Francesco,leggerti fra queste righe poetiche, con le tue raffinate osservazioni a questa particolare lirica...
      Un abbraccissimo, silvia

      Elimina