venerdì 5 aprile 2013

MANCATO INCONTRO




E’ quasi un filtro misterioso
a immettersi nelle dinamiche
che ci riguardano
nel suo risoluto veto
a compiacere un incontro
ch’assapori ardenti spazi fuori e dentro
Nella dolce torsione di moine invadenti
motivi stropicciati s’insinuano
nel solco ormai fragile che incombe su noi
setacciando momenti e soffi evaporati
in una dimensione inconsistente
Forgia un tracciato inverosimile
nella sua densità…
un saldo sigillo di negazione
a un ritorno acquietato d’amore

Silvia De Angelis tutti i diritti riservati gennaio 2013

8 commenti:

  1. E' un filtrare inspiegabile quello che s'insinua nelle dinamiche di uno stato d’animo, cagionate da una richiesta d'incontro, alla quale, anche se con dispiacere, si debba dare una risposta negativa. Subentra un meccanismo incombente sull'individuo sentenziante, che nel ripassare quei trascorsi momenti di caldi tepori sentimentali con l’istante richiedente, si accorge che tali più non sono e, evaporati nel contesto di un presente, stanno segnando un tracciato d’esame con diagnosi corrispondente ad un diniego. Come sempre profonda analista sei dei diversi comportamenti degli stati d’animo. Brava Silvia! Un sentito plauso scocca tra le pagine di questo Blog.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei entrato davvero nel profondo di questi versi, caro Giovanni, con le tue approfondite considerazioni,visto che nel corso del tempo, il poetare si sofferma su emozioni e stati d'animo più sottili, per non lasciarli sfuggire alle pieghe della mente...
      Vivi belle ore serali, un caro saluto,silvia

      Elimina
  2. E 'l'incoscio che spesso c'impedisce di comportarci carinamente nei confronti di qualcuno che ci piace, oppure è il nostro cervello che prevale nel dover essere rigido sul desiderio di piacere, essere accattivanti e carine. Situazioni che paradossalmente credo, ognuno di noi donne abbia adottato, quando
    avrebbe desiderato fare esattamente il contrario. Brava Silvia, come al solito svisceri tutti i cavilli della psiche umana
    nei giochi fra i due sessi.
    Grazia Denaro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei sempre pronta,cara Grazia, a catturare il senso più vero dei miei versi, dandogli l'interpretazione che più si adatta al loro intenso scorrere....
      Mi fa sempre un immenso piacere ritrovarti fra queste righe d'amore, un abbraccio,silvia

      Elimina
  3. Descrivi eccellentemente la danza contorta di un amore che graffia, un'altalena di concessioni e negazioni che difficilmente troveranno quiete. Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Davvero gradito e approfondito il tuo bel commento.Grazie di cuore, un caro saluto,silvia

      Elimina
  4. Sensazioni a fior di pelle che inducono a dilazionare incontri...in splendidi affascinanti versi! Incantata dalla bravura. Buona serata Silvia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sempre generosa e capillare nei commenti alle mie liriche....grazie infinite, cara Rosanna.
      Ti auguro una bella sera e un mucchio di cose belle,silvia

      Elimina