mercoledì 17 aprile 2013

ENIGMI



Mani complici
d’ impatto setoso
insinuano vaporose moine
sulla schiena inarcata
S’apre impudica breccia
nel ventre pulsante
ritmi intriganti  suoni d’amore
Si accentuano ansimanti
nel respiro intarsiato
palpabili conferme di sensi
esasperati all’unisono
da amplessi infiniti
tracciati dentro l’anima
nelle intermittenze d' enigmi indecenti

Silvia De Angelis tutti i diritti riservati marzo 2013

6 commenti:

  1. Splendido eros... Buona giornata amica cara!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie infinite del passaggio e delle belle parole
      Vivi un bel giorno di primavera, silvia

      Elimina
  2. E’ pura essenza dell’amore universale, percepita nell’ambito di un’aurora afrodisiaca, figlia dell'impagabile natura eccelsa. Sono impressioni di un magico mattino, eccelsamente dipinto da un cielo artista. Siamo al di fuori di una realtà, ove ci si veste di purezza eccelsa che inebria il respiro nell’aromatico contesto. Una breve che si consuma nello spazio infinito del tempo, che lento scorre tra versi di luce propria: si libera la mente dalla prigionia di una vita parallela. E' la mia sconfinante interpretazione, aldilà di un banale incontro amoroso. Giovanni Chianese

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Incredibilmente bello, il tuo commento di oggi, a questa lirica d'amore, che tanto sa dare ai nostri momenti di vita...
      Ti auguro una bella giornata, un caro saluto, silvia

      Elimina
  3. un eros passionale e dolce allo stesso tempo ... semplicemente ''stupenda''...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Molto appaganti le tue belle parole di commento....grazie infinite,Giacomo, silvia

      Elimina