Translate

lunedì 18 marzo 2013

CAREZZE DI MELE


 



In questa sera di carezze di mele
la tua presenza scandisce sostenuti accenti
per barattare calure d’amore…
mi rendo impertinente fino a concedermi
satura di quello scandire margini d’attesa
dietro la tenda del tuo divenire

Silvia De Angelis tutti i diritti riservati marzo 2012

 

8 commenti:

  1. Desideri d'amore neppure tanto velati, danno segnale con effusioni e carezze scambiate al prosieguo di una intimità desiderata. Sempre bei versi a saggiare le tue liriche.
    Vivi una bella giornata, ti mando un abbraccio cara Silvia.
    Grazia Denaro

    RispondiElimina
  2. Sempre capillari i tuoi bei commenti al mio scrivere cara Grazia.
    Vivi una splendida settimana, un abbraccio,silvia

    RispondiElimina
  3. In ritardo sulla tabella di marcia, un tuffo in questi versi che come sempre aprono ad un mondo ove immergersi diventa ogni giorno più salutare. L’amore meraviglia sempre.Berta B.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Graditissimo trovarti nelle righe del mio blog d'amore, ove ci si muove sempre su parabole del sentimento...
      Buona serata e un abbraccissimo,silvia

      Elimina
  4. Sempre splendido il tuo poetare. Pochi, ma intensi versi. Molto piaciuta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazissime, dolce poetessa, buonanotte e un abbraccio,silvia

      Elimina
  5. Questa delle mele mi è piaciuta moltissimo..
    Complimenti Silvia
    Maurizio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa piacere di essermi avvicinata al tuo sentire, con questi versi d'amore un pò insoliti...
      Buona serata e un abbraccio, silvia

      Elimina