Translate

giovedì 7 marzo 2013

CAREZZA D'AMORE



Dolcemente s'acqueta il barbaglio dell'iride

idealizzato da un taglio di luce


riverbero d'una proiezione di struggente primavera


nella civettuola sommossa d'enfatizzante intrigo


inebriante una carezza stupita d'amore...


Silvia De Angelis tutti i diritti riservati  maggio 2011

8 commenti:

  1. Inimmaginabile cosa possa fare una carezza – sembra di senrtirlo quel fremito che riscalda elargendo sensazioni uniche. Berta B.

    RispondiElimina
  2. Molto intensa, la tua osservazione di stasera a questa mia lirica assai vicina, nel suo pensiero, alla prossima primavera.
    Vivi una bella sera, un abbraccio, silvia

    RispondiElimina
  3. Immagini molto particolari in questi versi che ho letto con piacere!
    (Raggioluminoso)

    RispondiElimina
  4. E' un gran piacere leggere il tuo bel commento, Flox, un abbraccissimo, silvia

    RispondiElimina
  5. Suggestiva e bellissima lirica! Buon 8 marzo Silvia!

    RispondiElimina
  6. Sempre bello leggere i tuoi commenti nelle mie righe poetiche....Un abbraccissimo, Rosanna, silvia

    RispondiElimina
  7. Una carezza d'amore, lo sguardo, il potersi guardare negli occhi spesso è molto più importante dell'atto d'amore srtesso. E' fondamentale direi, perchè è li che si percepisce l'essenza, è li che ci si sfora l'anima.
    Lirica apprezzatissima...ti abbraccio cara Silvia

    RispondiElimina
  8. Davvero appropriato e intenso, questo bel commento Vilma, che trovo vicinissimo ai miei pensieri...
    Vivi un sereno sabato sera, un abbraccissimo,silvia

    RispondiElimina