Translate

mercoledì 27 marzo 2013

APICE D'AMORE

                                          


Incontenibile quel pensiero…
sempre ritrova la ruvidità
del tuo porre
sensazioni intriganti
schive da usuali crismi
Dal primo vederti
un fremere confuso nella guglia
mi ha resa complice
d’una individualità
a tratti insana
ma d’ebbrezza ammaliante
Sa spigolare con sapienza
su fianchi ammorbiditi
da turbe esaltanti d’amore
frenate  sull’apice
da un’asprezza inaspettata
mentre dona
un ingrediente raffinato
a una realtà  sensuale prorompente
specchiata sulla nudità dell’iride

Silvia De Angelis tutti i diritti riservati marzo 2013

8 commenti:

  1. un verseggiare sempre coinvolgente ed elegante... stupenda

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Molto appagante il tuo bel commento di oggi, Giacomo, grazie infinite.
      Vivi un bel giorno di sole, un caro saluto, silvia

      Elimina
  2. Un approccio inusuale, intrigato da sensazioni che stuzzicano i sensi in modo spartano e creano l'urgenza nel desiderio prorompente creato dal sensuale richiamo di movenze accattivanti. Un verseggiare elegante e stuzzicante, cara Silvia.Ti auguro una splendida giornata e ti mando un caro saluto.
    Grazia Denaro

    RispondiElimina
  3. Appropriatissimo al senso della lirica in tuo appagante commento di oggi, mia cara, grazie infinite.
    Trascorri piacevoli ore pomeridiane, un abbraccio, silvia

    RispondiElimina
  4. Il fascino dell'uomo particolare, sfuggente e ambiguo, ma per questo intrigante...Bellissima raffinata lirica!

    RispondiElimina
  5. Grazie di leggere i miei versi d'amorem e di commentarli con osservazioni gratificanti....
    Un mucchio di cose belle per te, cara Rosanna, e un abbraccio,silvia

    RispondiElimina
  6. Versi che sembrano innalzarsi al cielo con una tale forza che solo Silvia sa dare.Berta B.

    RispondiElimina
  7. Ti ringrazio de bel complimento che mi hai fatto, su questa lirica d'amore.
    Vivi una sera super, un abbraccissimo, silvia

    RispondiElimina