Translate

giovedì 21 febbraio 2013

NEL SUONO DELLA VOCE




Nell’infinito contraltare
dei tuoi enigmi di voce
so riconoscere il tenore
d’una verità certa
Si rapprende dolcemente
rivelandosi nell’ombra cesellata d’amore
per la tua persona
Celo nel sottoscala delle mie emozioni
lo sbriciolìo d’un’ intrigante lusinga
Esalta un denso immaginoso
nello sguardo che si colora di nidi rumorosi

Silvia De Angelis tutti i diritti riservati settembre 2012

8 commenti:

  1. Credo che non possa esistere amore più grande di quanto espresso in questi versi -colpita da quello sbriciolìo capace di farne sentire il rumore.Berta B.

    RispondiElimina
  2. Mi piace sottolineare il senso delle emozioni più profonde e tu, cara Berta, ne hai percepito la sottile intensità...
    Grazie di soffermarti sul mio scrivere,un abbraccio forte,silvia

    RispondiElimina
  3. Bellissima l'immagine dei nidi rumorosi, un caro saluto!

    RispondiElimina
  4. Grazie Pat, del gradito commento....vivi una sera super,un abbraccio,silvia

    RispondiElimina
  5. Vi sono alcuni passaggi che mi sono particolarmente piaciuti fra cui "lo sbriciolìo d’un’intrigante lusinga". Bellissime anche le immagini che scegli e che fanno da cornice a tutte le tue poesie.
    (Raggioluminoso)

    RispondiElimina
  6. E' un gran piacere leggerti fra le mie righe, flox, con preziose parole, che donano un appagante sfondo al mio scrivere...
    Un abbraccissimo,silvia

    RispondiElimina
  7. Parole usate magistralmente per catturale il lettore. Una poesia che si legge d'un fiato... non c'è una parte che mi prende più dell'altra, la trovo molto ben strutturata. Bravissima!

    RispondiElimina
  8. Mi fa assai piacere di "sfiorare il tuo cuore" con questi versi, sempre estrapolati dal profondo della mia anima...
    Davvero appagante il tuo commento, di cui ti ringrazio tantissimo
    Un abbraccio forte,silvia

    RispondiElimina