Translate

sabato 2 febbraio 2013

MALINCONICO RISO




Aleggia accoratamente nell'etere
spoglio d'aromatici effluvi odorosi
un senso d'altrove...
dispiega fermenti indissolti e mai taciuti
nell'indimenticabile tempo di te
sommuove ancora un denso alitare di vento caldo
lo avverto nell'uomo che ora mi stringe...
vivendoti disperatamente in lui
nella penombra di sapori coagulati
ove sentirmi pienamente donna e fervida amante
lentamente si dilata l'iride nel buio di te
ansimante un appiglio di luce
sdraiata sulla scia nuda d'un malinconico riso

Silvia De Angelis tutti i diritti riservati luglio 2011

4 commenti:

  1. Sensazioni di profonda inquietudine ...stupenda lirica Silvia!

    RispondiElimina
  2. Grazie infinite della tua visita, nel mio blog d'amore, e delle gradite osservazioni a questa lirica non recentissima.
    Buona giornata e un mucchio di cose belle, silvia

    RispondiElimina
  3. Un passato che riesce ancora a far sentire il suo flusso donando una lieve nota ove soffermarsi anche solo per un attimo – così ho voluto leggerla. Berta B.

    RispondiElimina
  4. Sempre idonee le tue interpretazioni poetiche, al mio scrivere d'amore.
    Grazie di leggermi e porre intense osservazioni alle mie liriche.
    Buona serata e un abbraccio,silvia

    RispondiElimina